Pubblicato in: CANARIE, LANZAROTE

Lanzarote e i suoi vini

Conoscete i vini di  Lanzarote? Mai sentito parlare di Malvasia Volcanica?

Lanzarote fa pensare alle spiagge di sabbia nera, al paesaggio vulcanico o alle opere di Manrique ma voi lo sapevate che a Lanzarote si producono vini eccellenti premiati internazionalmente ogni anno?

Il vino a Lanzarote si è sempre prodotto in poche quantità e solo come vino da tavola ma dopo l’eruzione del 1730 qualcosa è cambiato.

L’enorme quantità di cenere, lapilli e lava che si sono riversati sui terreni li hanno resi inutilizzabili.

Tutta l’isola avrebbe potuto essere come nella foto qui sotto: solo lava su lava…

Malpaís de Lanzarote
Malpaís de Lanzarote

E invece gli abitanti dell’isola hanno sfruttato le particolarità della lava, si sono tirati su le maniche e hanno trasformato quest’isola in qualcosa di unico al mondo.

Vigneti
Vigneti

I campesini (così sono chiamati contadini di Lanzarote) sono riusciti a sfruttare le proprietà naturali della pietra lavica: hanno capito che la lava tendeva ad immagazzinare la poca acqua piovana e l’umidità notturna e la rilasciava gradualmente al terreno senza necessità di annaffiare.

Ogni vite viene fatta crescere e maturare all’interno di una buca conica profonda circa tre metri sotto la pietra lavica e viene poi protetta dal vento da semicerchi di roccia che rendono il panorama di Lanzarote unico.

Vite
Vite

Se volete includere qualche degustazione alla vostra vacanza a Lanzarote vi consigliamo di farvi qualche fermata alle varie bodegas che trovate sulla strada che va da Uga fino a Mozaga: la strada dei vini di Lanzarote!

Noi abbiamo visitato queste cantine:

Bodega La Geria:
Gli assaggi vanno da 2€ a 3,5o€ a bicchiere a seconda del tipo (il Muscatel invecchiato 21 anni costa 3,50€). Insieme ai vini ti portano qualcosina da mangiare (mais e noccioline).

Bodegas Rubicon :
Gli assaggi vanno da 1€ a 4€ a bicchiere seconda del tipo. Non danno da mangiare.

Bodegas El Grifo :
Qui si trova anche il museo del vino dove si può vedere l’evoluzione nel tempo degli attrezzi agricoli utilizzati e visitare le vigne dietro la cantina per vedere da vicino la particolarità di queste viti in mezzo alla lava.

Simbolo di El Grifo disegnato da César Manrique
Simbolo di El Grifo disegnato da César Manrique

Il biglietto con visita al museo (x 2 persone) + 6 assaggi a scelta + un tagliere di formaggi costa 16€. E’ possibile anche fare solo assaggi pagandoli singolarmente.

Degustazione di vini a El Grifo
Degustazione di vini a El Grifo

Bodegas La Florida :
Vini al bicchiere da 1€, 2€ e 3€
Tagliere di formaggi a 6€, di salumi a 5€, di jamon iberico a 6€

Degustazione di vini a La Florida
Degustazione di vini a La Florida

Los Bermejos :
E’ possibile assaggiare al bicchiere tutti i loro vini tranne il Brut che è venduto solo in bottiglie.
Due bicchieri con qualche assaggino a 5€

Degustazione di vini a Los Bermejos
Degustazione di vini a Los Bermejos

Bodegas Guiguan :
Non sono attrezzati per fare assaggi in bicchiere come le altre cantine. Qui si va solo per acquistare direttamente da loro in cantina. Sono stati comunque molto gentili a farci assaggiare tutti i loro vini nonostante non potessimo acquistare nulla perché volavamo con bagaglio a mano.

Il nostro consiglio è quello di provarle i vari tipi di Malvasía Volcánica (seco, dulce o semidulce) ma il mio preferito resta il Muscatel La Geria invecchiato 21 anni.

Cin Cin e a presto!

14 pensieri riguardo “Lanzarote e i suoi vini

  1. Ma dai ci sei stata da poco o è un viaggio di qualche tempo fa? Mi piace commentare subito post su lanzarote se ci sono, essendo che ci vivo ma fa sorridere qualcun altro che descrive i suoi luoghi 🙂

  2. Ma che storia affascinante!
    io amo i vini.. mi piacerebbe visitare queste cantine 🙂
    Sembra davvero interessante 😉

  3. Interessante. Sapevo che c’era del vino pregiato da quelle parti, ma sinceramente non sapevo delle buche per far crescere la vite. Grazie!
    Bel tour e bel post.

  4. Lanzarote mi incuriosisce molto e poi questo giro alla scoperta dei vini mi piace veramente tanto. Ora prendo un po’ di riferimenti grazie.

  5. Ho scoperto i vini delle Canarie da qualche mese. Vado spesso a Tenerife perché mio padre vive lì e solo recentemente mi sono avvicinata alla produzione locale. L’ho trovata molto notevole.

  6. Che bella storia. Una meta di solito considerata per il mare, ma leggendo il tuo blog vedo che ci sono anche altre attività interessanti!

  7. Ciao! Mi piace tanto leggere gli articoli sulle tradizioni culinarie e vinicole di un luogo. Capisco perchè tanti italiani si trasferiscono alle Canarie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *