Pubblicato in: Consigli, USA

Sposarsi a Las Vegas

State pensando di sposarvi a Las Vegas?
Ecco le informazioni che vi servono.La parte più semplice: il matrimonio!

Cosa devo fare?

Prima di tutto bisogna ottenere la “Marriage Licence”, una licenza che vale 1 anno dalla data di rilascio con la quale è possibile farsi sposare da chiunque abbia la facoltà di farlo nello stato del Nevada. Per ottenere la licenza basta presentarsi alla sede del Clerk County Bureau (aperta tutti i giorni compresi i festivi) e compilare l’autodichiarazione in cui oltre ai dati anagrafici di entrambi viene chiesto il passaporto, la dichiarazione di stato civile libero e il numero del matrimonio che si intende contrarre (se è il primo si deve scrivere 1, se si è già stati sposati una volta si deve scrivere 2 e così via). La licenza costa 77 dollari.

Appena usciti dall’ufficio e forse anche prima si viene assaltati dai tanti operatori che vogliono venderti pacchetti completi per il tuo matrimonio: dal matrimonio stile Elvis a quello nella chiesetta tutta confettosa.

Se non avete già scelto può essere l’occasione per vedere cosa offrono e poi scegliere la soluzione che fa per voi.

Noi abbiamo scelto dall’Italia la Little Church of the West

la nostra chiesetta...

In questa chiesa si sono sposati tra gli altri:

  • Angelina Jolie and Billy Bob Thornton
  • Cindy Crawford and Richard Gere
  • Judy Garland and Mark Herron
  • Zsa Zsa Gabor and George Sanders
  • Betty Grable and Harry James
  • Micky Rooney and Ava Gardner
  • Claudia e Gabri

Alla fine tutti offrono più o meno le stesse cose: i pacchetti completi partono da circa 200  dollari per una cerimonia con bouquet di fiori finti e marcia nuziale registrata fino a migliaia di dollari per celebrare il matrimonio nel Gran Canyon.

E’ possibile noleggiare gli abiti, sia da sposa che da sposo. Per l’uomo viene noleggiato tutto, dalle scarpe alla cravatta mentre per la donna gli accessori vengono venduti a parte (le scarpe non le noleggiano, si devono acquistare). Se non sapete dove trovare un negozio per il noleggio dei vestiti basta chiedere in chiesa, loro sapranno indirizzarvi. Noi abbiamo fatto così.

Ok, ora avete tutto, prenotazione della cerimonia e vestiti e siete pronti ….

Tadadada; Tadadada; Tadadadatadadada; tadadadata-da-da; tadadada tadadada.

Al termine della cerimonia il personale della chiesa in cui vi siete sposati vi da il certificato di matrimonio. Questo certificato però non è l’originale ma bensì una copia in quanto il matrimonio non è ancora stato registrato, lo sarà solo nei giorni successivi.

Il certificato originale sarà disponibile a partire da 10 giorni dopo la celebrazione delle nozze, se siete ancora a Las Vegas la cosa migliore è andare a ritirarlo di persona nello stesso ufficio il cui avete chiesto la licenza, il Clerk County Bureau. Se invece siete già di ritorno in Italia potete richiederlo via posta utilizzando questo modulo, la richiesta del certificato costa 15 dollari. La cosa migliore per pagarlo è acquistare un “money order” del valore di 15 dollari (il money order è una forma di pagamento simile ad un voucher che si compra in tutti gli uffici postali americani).

Una volta che vi è arrivato a casa il certificato di matrimonio in originale bisogna reinviarlo negli Stati Uniti, eh si… deve essere inviato all’ufficio del Segretario di Stato del Nevada a Carson City per richiedere l’applicazione dell’Apostilla, la legalizzazione del certificato, qui il modulo. La richiesta dell’applicazione dell’Apostilla costa 20 dollari (come sopra comprare un money order da 20 dollari prima di lasciare gli Stati Uniti).

Una volta ricevuto nuovamente in Italia il vostro certificato con l’Apostilla è necessario farlo tradurre ed asseverare: bisogna andare in tribunale in Italia insieme al traduttore che deve giurare che la traduzione sia fedele all’originale.

A questo punto bisogna reimbustare il tutto (certificato originale con l’Apostilla, traduzione e asseverazione + il modulo di richiesta che trovate sul sito dell’ambasciata) e reinviare negli Stati Uniti, questa volta all’Ambasciata Italiana a Los Angeles per richiedere la trascrizione del matrimonio in Italia.

Una volta ricevuti tutti i documenti l’ambasciata invierà al comune italiano indicato nel modulo la trascrizione del matrimonio avvenuto a Las Vegas. Attenzione che la trascrizione viene fatta solo in un comune, se gli sposi vivono in comuni differenti è poi necessario, una volta arrivata in Italia, chiedere al comune che l’ha ricevuta di inviarla all’altro.

Tutta questa continua corrispondenza con gli Stati Uniti per noi è durata circa 6 mesi.

Certo se si ha fretta si può far fare tutto a qualcuno negli Stati Uniti, nell’ufficio del Clerk County Bureau si possono prendere i nominativi di traduttori che fanno anche la parte di reperimento documenti e invio all’ambasciata per 250/300 dollari + le tasse (i 35 dollari indicati sopra).

Io ho fatto tutto da sola e non ho avuto alcun problema se non la lunga attesa.

In un prossimo blog vi racconterò del nostro matrimonio a Las Vegas…

Wedding to Las Vegas

 

 

 

2 pensieri riguardo “Sposarsi a Las Vegas

  1. Noi ci siamo sposati 9 anni fa e le info on line non c’erano quasi. Io ho chiesto più volte aiuto all’ambasciata italiana a Los Angeles e agli uffici di Carson City e sono stati tutti disponibilissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *