Pubblicato in: NAMIBIA

Namibia in 4×4

Dopo 2 anni di silenzio e qualche viaggio in più ho deciso di riprendere il blog per parlarvi della nostra esperienza in Namibia. Perché proprio oggi? Perché proprio oggi ho letto un articolo su turisti per caso in cui una coppia è andate in Namibia noleggiando una 2WD e facendosi prenotare tutti gli alloggi spendendo un sacco di soldi.

Il mio consiglio è quello di noleggiare un 4×4 con la tenda sopra (rooftop tent in inglese). Permette di risparmiare parecchio sui pernottamenti e di non prenotare nulla o quasi nulla (noi abbiamo prenotato solo i campeggi nei parchi perché siamo andati in alta stagione).

Il 4×4 si rivela necessario in buona parte della Namibia in quanto le strade non sono quasi asfaltate (se non le principali) e parecchi tratti sterrati senza 4×4 li fai a 30 km/h perdendo tempo prezioso.

Le 4 ruote motrici di per se non sarebbero necessarie a meno che non si voglia andare nel deserto ma è utile aver un veicolo robusto per evitare imprevisti dovuti alle strade accidentate e un 4×4 è certamente più robusto di una berlina.

Questa Hilux è stata la nostra compagna di viaggio.

Noi l’abbiamo noleggiata dalla compagnia African Tracks via web attraverso l’agenzia locale Cardboard Box. Il noleggiatore di Windhoek ci è venuto a prendere in aeroporto e ci ha riaccompagnati al termine del noleggio. Non ci ha nemmeno trattenuto la caparra ad inizio noleggio! L’unica cosa di cui si era raccomandato era di non riportare l’auto con dentro tutta la sabbia del Namib!

Siccome l’Hilux nasce scoperta e il cassone viene chiuso in un secondo momento le guarnizioni non sono molto stagne.

Se noleggiate questo tipo di auto vi consiglio:

  • di portarvi dei sacchi neri in cui infilare le valigie e tutto quello che volete salvare dalla sabbia
  • o di noleggiare un 4 posti in modo da tenere le valigie sui sedili dietro (l’unico svantaggio è che costa molto di più)

La macchina era equipaggiata di tutto l’occorrente per il campeggio compreso tavolo e sedie e due ruote di scorta. A noi sono servite entrambe: abbiamo bucato una volta vicino alle Epupa Falls e un’altra volta dentro l’Etosha (qui potete leggere della nostra esperienza all’Etosha). Volendo c’era disponibile anche una tanica di benzina aggiuntiva anche se noi non l’abbiamo utilizzata.

A breve vi racconterò della nostra vacanza per oggi volevo solo consigliarvi di noleggiare un 4×4 per godervi al meglio il viaggio. E se vi piace campeggiare prendete questo tipo di auto per girare in libertà attraverso questo bellissimo paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *