Pubblicato in: CANARIE, LANZAROTE

Jameos del Agua by night

Se state pensando di organizzare un viaggio a Lanzarote non perdetevi l’occasione di passare una serata speciale in un luogo magico come i Jameos del Agua.

Cosa sono i Jameos del Agua?

I Jameos del Agua si trovano nella parte nord di Lanzarote e fanno parte delle meraviglie della natura in cui Cesar Manrique ha messo lo zampino per renderle accessibili a tutti e allo stesso tempo per creare un luogo unico al mondo.

Parliamo un poco di geologia solo per capire cosa sono i Jameos del Agua.

I Jameos sono delle grotte naturali formatesi dal crollo del tetto di un tunnel di lava di più di 6 Km (uno dei più lunghi al mondo) generato dall’eruzione del Monte Corona tra i 4500 e i 3000 anni fa.

Il particolare tipo di lava (lave a corda, detta anche Pahoehoe) ha fatto si che questa meraviglia potesse prendere vita: la lava meno fluida raffreddandosi ha permesso la solidificazione delle pareti e il mantenimento di una temperatura molto elevata all’interno del tubo. In questo modo la lava fluida ha potuto continuare inesorabilmente la sua corsa verso l’oceano. Al termine dell’eruzione era rimasto solo un lungo tunnel sotterraneo. Successivamente il crollo di alcune parti ha dato vita ai Jameos.

Jameo in lingua aborigena significa proprio “foro prodotto dal crollo del tetto”.

Jameo By Day

E’ possibile visitare i Jameos tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:30
Il biglietto di ingresso consente la visita ai jameos, al museo di vulcanologia “Casa de Los Volcanes” e alla mostra d’arte di Jesus Soto. E’ possibile ottenere uno sconto del 20% entrando dopo le 15:00 oppure acquistando la tessera Bonos, qui trovate le info ufficiali. I bambini fino a 7 anni non pagano e i residenti delle Canarie e di Lanzarote possono ottenere ulteriori sconti.

Jameos del Agua by day
Jameos del Agua by day

All’interno della struttura realizzata da Cesar Manrique oltre ai veri e propri Jameo potete trovare la Casa de Los Volcanes che non è solo un museo di vulcanologia ma un vero centro sismologico e vulcanologia.

Outside Jameos del Agua
Fuori dal museo

Fuori dal museo di vulcanologia ci si può perdere tra le opere realizzate dall’artista Jesus Soto.

Soto art square
Opera di Jesus Soto al Jameos del Agua
Soto art fish
Opera di Jesus Soto al Jameos del Agua

Per la visita indicativamente ci vogliono 1 ora e mezza, poi dipende molto da quanto interesse avete per la geologia e le opere d’arte. Noi ci siamo stati più di due ore ma ho letto di persone ci sono state anche meno di 40 minuti perché non interessate.

 

Jameo By Night

Ma il martedì e il sabato sera (d’estate anche il mercoledì) non si può mancare di assistere ad uno spettacolo unico: qualunque esso sia da non perdere un concerto in uno scenario unico al mondo: un concerto al Jameo!

L’auditorium è stato realizzato nella cavità più grande chiamata appunto “Jameo Grande”.
Cesar Manrique è riuscito a sfruttare l’acustica naturale della grotta e grazie alla sua creatività è riuscito a creare un’opera unica al mondo senza intaccare l’ambiente circostante anzi esaltandone le caratteristiche naturali.

E’ possibile passare tutta la serata al Jameo prenotando cena + evento direttamente dal sito ufficiale o acquistare il biglietto serale (dopo le 19:00) direttamente la sera dell’evento. Qui potete trovare tutti gli eventi in programma.

Dinner at Jameos del Agua
Cena al Jameo del Agua

Noi non abbiamo purtroppo potuto assistere ad un concerto ma lo faremo certamente la prossima volta che andremo in questa fantastica isola.

Voi che avete la fortuna di leggere questo articolo prima di partire…. andateci! e poi tornate a raccontarci come è stato.

24 pensieri riguardo “Jameos del Agua by night

  1. Dio mio, che luogo spettacolare! Sto pensando a Lanzarote da un po’ ma non avevo mai sentito parlare di queste grotte! Ottimo a sapersi 😍

  2. Lanzarote è l isole delle Canarie piu bella, secondo me, è cosi particolare, ha cosi tanti scorci, non è una vacanza di solo mare, ma fra vulcani, montagne e laghi verdi è un gioiellino. Grazie di avermi fatto conoscere questo posto che non ho visto,accidenti, mi tocca ritornare a Lanzarote, colpa tua.

  3. Che scoperta interessante che ho fatto il con il tuo post. Ora lo salvo volevo proprio organizzare un viaggetto e queste dritte sono utili.

  4. Sono stata la scorsa estate a Lanzarote e me ne sono innamorata perdutamente. Vedere come arte e natura si uniscono e si esaltano a vicenda in quest’isola è un’esperienza davvero unica.

  5. visitati qualche anno fa e fu una sorpresa tremenda con una luce che penetrava dentro e l’acqua di un colore cristallino! Lanzarote e’ meravigliosa con quella sua terra vulcanica..

  6. Che posto stupendo! Sono stata a Lanzarote molti anni fa ma non l’ho visitato, peccato, vorrà dire che prima o poi dovrò tornarci.

    1. Anche io non le avevo mai considerate perché pensavo solo alle Canarie come a vacanze di mare e invece c’è molto da scoprire (noi in una settimana non siamo mai andati al mare!).

  7. Scopro l’esistenza di questo luogo meraviglioso e curioso solo ora. Le vostre foto sono sempre molto belle e invogliano ad andare nei posti di cui raccontate. Anche questo l’ho messo in elenco tra i MUST VISIT. Grazie, come sempre, dei suggerimenti.

  8. Sono grotte spettacolari! A vederle di giorno lasciano senza fiato ma pensare che di sera è possibile assistere ad un concerto proprio lì è ancora più incredibile! Questa me la devo segnare assolutamente!

  9. ma che spettacoloooooo, non ne sapevo nulla. mai stata a Lanzarote ma se dovessi andare spero proprio di poter ammirare tutto questo. bellissimo articolo e belle foto, grazie

  10. Sicuramente anche a me piacerebbe assistere allo spettacolo serale, dev’essere uno spettacolo unico. Non conoscevo proprio queste grotte comunque, davvero splendide. E molto interessante anche il museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *