Pubblicato in: ISLANDA

Alla ricerca dei Puffin in Islanda

Nelle nostre 3 settimane in Islanda ci siamo ripromessi di vedere i Puffin ovvero le Pulcinelle di mare (il nome scientifico è Fratercula artica).

Non è così facile avvistarli a fine Agosto in quanto da metà agosto iniziano le migrazioni verso luoghi caldi. Ci proviamo lo stesso!

Andiamo fino a Látrabjarg perchè è segnalato come uno dei migliori posti per l’avvistamento dei Puffin.

Látrabjarg è una scogliera situata all’estremità più occidentale dell’Islanda ed è anche il punto più occidentale dell’Europa.

Gli unici puffin che vediamo sono quelli disegnati su quest’albergo:

Qualche giorno dopo scopriamo che, anche se a fine Agosto è difficile vederli, perché volano verso luoghi più caldi, si potrebbero vedere anche a Dyrhólaey e quindi andiamo…

Dyrhólaey si trova nella costa sud dell’Islanda.

Qui, cercando di scovare all’orizzonte goffi volatili (hanno ali molto piccole in confronto al corpo per cui le sbattono molto velocemente: 300/400 battiti al minuto), finalmente riusciamo a vederli!

Scendiamo quindi sulla bellissima spiaggia nera per riuscire a fotografarli. Se non vi interessano le pulcinella di mare potete sempre vedere questo panorama fantastico:

La spiaggia nera di Dyrhólaey

Questi uccelli sono veramente buffi quando volano e molto carini, per me sono assolutamente da vedere almeno una volta nella vita!

La prossima volta vorremmo vederli un po’ più da vicino… Ci riproveremo in periodi migliori!

E voi li avete mai visti? Dove?

Un pensiero riguardo “Alla ricerca dei Puffin in Islanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *